giovedì 13 novembre 2014

Quel mondo cattolico che non vuole Luxuria a tv 2000, per separarsi dal male

TV2000 fra polemiche e moralismo : mondo cattolico scandalizzato per Luxuria.



Separarsi per non sporcarsi con gli altri è la sporcizia più grande. (Lev Tolstoj)


Credo che una chiesa autenticamente umana sia in grado di abbracciare tutto e tutti  senza lasciare fuori niente e nessuno.  In questi giorni dopo l'invito di TV2000  a Luxuria  si è scatenato di tutto contro il direttore Brunelli  in rete, fino a chiederne persino le dimissioni.Mi son chiesta come mai un personaggio come Luxuria sia stata in grado di suscitare tanto scandalo nel mondo cattolico? Come mai tanti parlano di lei come se fosse il diavolo in persona? Cosa sta accadendo nel mondo cattolico? Non è questa la chiesa di Francesco e nemmeno quella di Benedetto, il quale non si è tirato indietro nemmeno nel rispondere a personaggi come Odifreddi, con estrema franchezza e senza peli sulla lingua. Lo stesso papa Benedetto quando risponde a Odifreddi non tira in ballo Gesù, Maria ecc..ma parla di libertà e verità, il papa sta alla realtà. Mentre nella pagina di FB di  TV 2000 ho visto decine e decine di persone scomodare Gesù, Madonna e santi o citazioni evangeliche  per dire a Lucio
Brunelli e C...che devono dimettersi. Il problema è Luxuria o dei cristiani cosi scandalizzati che proiettano su una persona l'idea del diavolo? E chi ha coltivato questa idea nel cuore delle persone, chi si è impossessato della coscienza di questa gente per portarla a questo livello di religiosità fuori da ogni logica razionale? La fede è ragione, la fede educa alla realtà, la chiesa condanna il peccato e mai il peccatore, il papa continua a dire di non giudicare. Ma qui non solo si giudica, ma lo si fa predicando. Semmai fosse stato un errore quello di Lucio Brunelli e personalmente non lo credo, non si attacca cosi un fratello, ma lo si aiuta a capire, non lo si porta in pubblica piazza urlandogli contro che ha peccato di blasfemia come qualcuno ha fatto.Cosa vuol dire che una tv cattolica debba essere fatta solo da cattolici e che il resto deve stare fuori? Cristo non ha forse abbracciato tutti e non è morto per tutti? Perchè il mondo cattolico teme cosi tanto il male?

Una cosa è certa che papa Francesco rappresenta la nuova sfida di apertura per la chiesa e chi non gli va dietro rischia di rimanere da solo. Chi non decide che il criterio non è più quello di giudicare la fede con la politica ma con Cristo e il suo esempio, resterà una canna al vento e se pensa che allontanando il male di salvarsi  rischierà di essere  dominato da esso.
A questo punto auguro a TV2000 di continuare il suo cammino in pace e di non temere nulla, perchè  è sempre Dio che conduce, per questo faccio mia la frase  citata da Lucio Brunelli: Separarsi per non sporcarsi con gli altri è la sporcizia più grande. (Lev Tolstoj)

Pubblicato da libera-diritti riservati.

4 commenti:

  1. Da non cattolico condivido il tuo pensiero, assolutamente.
    Il cristianesimo dovrebbe abbracciare tutti, dopotutto "cattolico" significa universale.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Miki, altrimenti è una setta se non è aperta.. Mi fa tanto piacere la tua condivisione

      Elimina
  2. Ehi, ci sono anch'io, non mi mettete da parte, né io mi metto da parte :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti preoccupare che non ti separiamo...ahahaahah

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...